Grande Anello dei Sibillini in MTB: cinque giorni a tutto G.A.S.! Grande Anello Sibillini MTB

Grande Anello dei Sibillini in MTB: cinque giorni a tutto G.A.S.!

Quest'estate, come ogni anno, per festeggiare il mio compleanno, ci siamo concessi un mini-viaggio in MTB e la scelta è ricaduta sugli Appennini che tanto amo. Il G.A.S., Grande Anello dei Sibillini in MTB è un percorso ad anello di circa 150km, che noi abbiamo concluso in cinque giorni, pedalando con calma per goderci tutti i paesaggi del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, dalla piana di Castelluccio ai pendii del monte Sibilla.

Grande Anello dei Sibillini in MTB

Il percorso del Grande Anello dei Sibillini è soprattutto un itinerario di trekking da concludere in nove giornate ma da qualche anno è stato mappato anche un itinerario alternativo per la mountain bike che può essere affrontato in 3-5 giorni. Personalmente abbiamo deciso di prendercela comoda e visitare il parco nazionale dei Monti Sibillini a ritmo molto lento! L'anello sui monti Sibillini è stato riaperto quest'anno dopo essere stato chiuso per un po' a causa dei terremoti del 2016 che hanno devastato queste zone: i segni del disastro sono ancora tangibili e lo saranno per anni, ma ciò non toglie nulla alla bellezza di questi monti nel bel mezzo degli appennini.Grande Anello Sibillini in mtb

Il consiglio è quello di affrontare il giro in senso orario, magari partendo da Visso, principale centro sull'itinerario. Anche Visso è stato completamente devastato dal terremoto e il centro storico è chiuso ma la strada che conduce alla torre proprio sopra il paese permette di ammirare la bellezza del borgo dall'alto. Il tracciato del Grande Anello dei Sibillini in MTB presenta tratti asfaltati (pochi), strade forestali nel bosco e sui pascoli d'alta quota e sentieri di collegamento tecnici e divertenti. GAS in mtb

Dopo la salita iniziale, subito bella tosta, si scende brevemente nei pressi del bellissimo santuario di Macereto. Dopo la sosta, d'obbligo, in questo luogo di culto, si può riprendere a pedalare per risalire nuovamente nel cuore del parco, giungendo fino a Pian Terrena da cui si prosegue in direzione di Fiastra e dell'omonimo lago. Il panorama al tramonto qui è maestoso e non si vorrebbe più scendere di sella anche se i deliziosi piatti tipici del rifugio di Tribbio ci fanno dimenticare la bici per un po'.santuario macereto

Il giorno seguente si costeggia il lago per riprendere la salita, inizialmente asfaltata, verso Podalla. Un altro santuario indica anche l'inizio dello sterrato che dolcemente ci fa prendere quota fino a ricongiungersi alla provinciale che sale verso gli impianti di Sassotetto. L'asfalto dura poco e subito si ritorna in mezzo ai pascoli, con panorami che ad ogni pedalata diventano più affascinanti e maestosi. Si giunge a Pintura di Bolognola, con il Pizzo Tre Vescovi e il monte Priora a dominare l'orizzonte. Un saliscendi sterrato lascia spazio a un bel single trail nel bosco che conduce al rifugio Città di Amandola da dove parte un bel sentiero che conduce davanti ad un bel balcone panoramico sulla Val d'Ambro. La picchiata successiva ci conduce verso Montefortino, meta di questo nostro secondo giorno in bici sul Grande Anello dei Sibillini.gas in mtb

Da Montefortino la strada risale verso Isola San Biagio, ai piedi del monte Sibilla. Sul lato della montagna si vede la strada zigzagante che sale al rifugio omonimo, ma fortunatamente noi la eviteremo, proseguendo verso sud sul versante orientale dei monti Sibillini. Un bel single trail in discesa e la risalita ad Altino ci conducono all'imbocco del sentiero dei Mietitori, percorso suggestivo che seguiremo fino a fine giornata per giungere a Balzo ed in parte anche il giorno successivo verso la Forca di Presta, porta d'accesso alla piana di Castelluccio. gas in mtb

Il monte Vettore, il più alto ed imponente di questo parco, domina la vista mentre dalla forca ci accingiamo a seguire le strade ed i sentieri che costeggiano la piana, restando in quota. Una sosta ci consente di ammirare il panorama da una bella piattaforma che si affaccia sulla valle del Tronto: all'orizzonte si possono addirittura scorgere le prime propaggini dei monti della Laga e del Gran Sasso. Il sentiero prosegue verso il rifugio Colle le Cese, chiuso per inagibilità dopo il terremoto e da qui verso la strada che sale da Norcia. Attraversata la strada si sale ancora restando sulle creste affacciate ora su Norcia e l'altopiano di Santa Scolastica. Il percorso qui si fa tosto ma qualche metro di spinta non ci scoraggia e Castelluccio è a portata di pedale. Arrivare nel piccolo centro in mezzo alla piana è un tuffo al cuore. Il borgo è completamente distrutto e solo qualche edificio è rimasto in piedi nella zona più "nuova". Ci fermiamo qui per una notte in quota ed è d'obbligo assaggiare le lenticchie!gas in mtb

L'ultima giornata è quella più facile e "veloce". Una breve risalita da Castelluccio ci conduce a toccare il punto più alto dell'itinerario poco oltre i 1800m di quota sui pascoli a nord-ovest di Castelluccio. Gli immensi pratoni sono divertentissimi da attraversare in bici e l'ultima breve risalita prima della eterna discesa verso Visso non si fa sentire più di tanto sulle gambe stanche. 

Il nostro Grande Anello dei Sibillini in MTB si conclude qui, dopo averci regalato tante emozioni e dei paesaggi completamente diversi da quelli a cui siamo abituati noi "alpini".

Potete scaricare le tracce GPS, controllare i dati e leggere il racconto tappa per tappa a questo link.

Autore

Veronica Rizzoli

Viaggiatrice di lunga data, cicloturista per necessità coniugali, gestisce da anni uno tra i siti di riferimento in Italia per viaggiatori a due ruote e mountain bikers. Autrice di "Cicloturismo per Tutti", sogna di girare il mondo in sella alla sua bici e nel frattempo fa di tutto per far sì che quel sogno si avveri.

Sito web: www.lifeintravel.it

Lascia un commento

Prodotti Mg.Kvis

Chi Siamo

Raccontiamo storie di persone, luoghi, sport e fatica.

Traduciamo in parole le emozioni delle nostre esperienze all'aria aperta.

Viviamo e condividiamo la nostra passione.

Scopri di più

Like us

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy