Dolomiti Lagorai Bike: un'avventura fuoristrada sui sentieri del Trentino Dolomiti Lagorai Bike

Dolomiti Lagorai Bike: un'avventura fuoristrada sui sentieri del Trentino

Il Trentino è percorso da migliaia di chilometri di sentieri, strade forestali e tracciati che permettono di conoscere gli angoli più remoti e meno battuti dal turismo di massa. Uno tra i grandi itinerari MTB di più giorni del quale voglio parlarti è il Dolomiti Lagorai Bike che si sviluppa per decine di chilometriche nel Trentino più orientale, tra i picchi dolomitici e la catena del Lagorai.

Prima della partenza...

Prima di raccontarti delle bellezze del Trentino in MTB però, voglio darti qualche piccolo consiglio per affrontare al meglio questo itinerario:

  • Non partire senza un minimo di organizzazione – il percorso tocca luoghi isolati tra le montagne oltre che salire oltre i 2000 m di quota. Cerca di prevedere i punti di sosta del tuo viaggio appoggiandoti a rifugi e strutture turistiche in zona, oppure usa la tenda rispettando l’ambiente e le norme vigenti. Non dimenticare di portare con te abbigliamento ed equipaggiamento adeguato all’alta quota, di avvisare qualche amico fidato o i tuoi familiari riguardo alla tua avventura, di controllare il meteo prima della partenza e di divertirti!legna
  • Ci vuole sempre rispetto – stai entrando in luoghi naturalistici di eccezionale bellezza. Rispetta la Natura, segui i sentieri, non disturbare gli animali, dai la precedenza agli escursionisti, non portare via nulla se non bei ricordi e fotografie!
  • Vivi la Natura – l’epoca moderna ci spinge a condividere ogni nostro passo sui social network. Pubblica foto sui tuoi profili o nei gruppi che hai in comune con gli amici ma poi rilassati, goditi il silenzio, pedala e sperimenta nuove magnifiche sensazioni!

Dolomiti Lagorai Bike in MTB

L’itinerario MTB di più giorni conosciuto con il nome di Dolomiti Lagorai Bike si sviluppa nella parte orientale del Trentino, al confine con il Veneto e l’Alto Adige in cui entra durante una tappa. Dalle Dolomiti più conosciute, quella della Val di Fiemme e Val di Fassa, segui il tracciato attraverso la meno nota, ma ugualmente meravigliosa, catena del Lagorai che divide la Valsugana dalla zona del Primiero e delle Pale di San Martino e dall’area fassana. Trattandosi di un anello puoi scegliere il punto di partenza che preferisci anche se, dalla mia esperienza, posso consigliarti di iniziare la tua avventura a Levico Terme, sulle rive dell’omonimo lago. Segui la pista ciclabile della Valsugana e poi preparati alla salita verso il Passo Manghen, il valico che divide la Valsugana dalla Val di Fiemme, a quota 2047 m. sotto il latemarDalla Magnifica Comunità di Fiemme sfida te stesso sulla terribile salita di Pampeago, scalata più volte anche al Giro d’Italia dai grandi campioni del ciclismo italiano e internazionale. Esplora i sentieri che sfiorano le vette appuntite del Latemar spingendoti fino alle acque cangianti del lago di Carezza, in Alto Adige, prima di valicare il Passo di Costalunga e rientrare in Trentino. Dopo aver scollinato, tuffati sui divertenti sentieri sopra Moena prima di approdare nella cittadina conosciuta con il nome di Perla delle Dolomiti.segnaletica Usa un po’ del tuo tempo per riprendere fiato e poi ripartire alla volta dei sentieri della Val di Fassa. Respira l’aria pulita, meravigliati dinanzi alla maestosità delle cime di dolomia e poi pedala alla volta del Passo Lusia da dove godrai di paesaggi da mille e una notte.salita lusia La strada del Lusia si allontana dalla Val di Fassa per condurti nel Primiero e nella splendida Val Venegia, a due pedalate dalle Pale di San Martino. Meriti un’altra breve sosta in zona prima dell’ultima fatica: il passo Cinque Croci, un valico sterrato e poco battuto nel cuore del Lagorai. Incrocia le dita per il meteo perché, nelle giornate più uggiose, l’atmosfera al valico Cinque Croci ricorda quella di un film horror. val venegiaScendi lungo i trail e le strade secondarie della Val Campelle fino in Valsugana o spingiti fino all’altopiano di Pinè e in Val di Cembra per assaporare ancora qualche istante di magia tra le montagne del Trentino.verso il sinque croci

Se ti ho convinto a partire per percorrere questo entusiasmante tracciato in MTB, puoi trovare altre informazioni sull’itinerario, sulle strutture ricettive e i servizi presenti nei territori, sul sito ufficiale del percorso MTB del Dolomiti Lagorai Bike.

Autore

Veronica Rizzoli

Viaggiatrice di lunga data, cicloturista per necessità coniugali, gestisce da anni uno tra i siti di riferimento in Italia per viaggiatori a due ruote e mountain bikers. Autrice di "Cicloturismo per Tutti", sogna di girare il mondo in sella alla sua bici e nel frattempo fa di tutto per far sì che quel sogno si avveri.

Sito web: www.lifeintravel.it

Lascia un commento

Prodotti Mg.Kvis

Chi Siamo

Raccontiamo storie di persone, luoghi, sport e fatica.

Traduciamo in parole le emozioni delle nostre esperienze all'aria aperta.

Viviamo e condividiamo la nostra passione.

Scopri di più

Like us