Herbert Lorenzoni Smit

Herbert Lorenzoni Smit

Appassionato di outdoor da sempre ha trovato nel trail running il modo ideale di coniugare la passione per la corsa all'amore viscerale per la montagna.
Con gli amici Alberto, Franco e Luca gestisce da anni il sito Trentino Trail Running dove vengono proposti numerosi itinerari di corsa in ambiente naturale montano.

Social Network

Pagina 1 di 3

E' sempre piuttosto difficile cercare di dare indicazioni in merito alla corretta alimentazione alle persone che praticano attività fisica. Prima di tutto perchè ognuno di noi ha il proprio metabolismo ed è quindi più incline ad assumere certi cibi piuttosto di altri (oppure non farne uso affatto, come vegetariani o vegani). In secondo luogo perchè in base al carico di lavoro ed al tipo di allenamento è opportuno alimentarsi in maniera diversa in particolar modo per quanto concerne le quantità di cibo.

Siamo praticamente al termine di questo ennesimo inverno anomalo caratterizzato da copiose nevicate nel centro-sud della penisola e decisamente avaro di precipitazioni nella parte più a nord. Chi non lo ha già fatto sta cercando le giuste motivazioni per rispolverare le scarpette e rimettersi a correre.

In queste fredde sere invernali capita spesso di trovarsi con una cartina in mano a pianificare possibili itinerari in giro per i monti. Ci sono zone che anche su una mappa attirano più di altre, vuoi per la loro storia alpinistica, vuoi per la loro estensione, vuoi per la varietà di terreno e panorami che possono offrire. Un giro ad anello che ha attratto la mia voglia di sentieri è quello attorno al massiccio dolomitico del Sassolungo, a cavallo fra le provincie di Trento e di Bolzano.

Pensare di bere una sorsata d'acqua durante un'uscita di corsa a metà gennaio potrebbe far correre un brivido lungo la schiena a qualcuno, eppure il tema dell'idratazione durante gli allenamenti invernali di trail running non è cosa da prendere sottogamba!

Dopo un'intera stagione di corsa non sarà certo un po' di freddo a farci tirare i remi in barca...del resto, nel corso di un'intera stagione di corsa sulle nostre montagne, ne avremo viste di tutti i colori: caldo, umido, pioggia, vento!

Sappiamo tutti che il Brenta è una delle catene montuose più famose e conosciute del Trentino. E' noto per le cime ed i sentieri (attrezzati o meno) della sua parte centrale. Quella che però molti ignorano è la sua parte settentrionale: la vastissima area montuosa che dai pressi del passo Grostè si sviluppa in direzione nord fino alle erbose pendici del monte Peller.

Pagina 1 di 3

Prodotti Mg.Kvis

Chi Siamo

Raccontiamo storie di persone, luoghi, sport e fatica.

Traduciamo in parole le emozioni delle nostre esperienze all'aria aperta.

Viviamo e condividiamo la nostra passione.

Scopri di più

Like us

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy